Novecento

Arte e vita in Italia tra le due guerre

dal 02/02/2013 al 16/06/2013

Musei San Domenico

Forlì FC
Italia

Come suggerisce il titolo, la mostra intende rievocare presentando materiali diversi, e non solo dipinti e sculture, un clima che ha visto insieme architetti, pittori, scultori, designer, grafici, fotografi, ebanisti, orefici e creatori di moda impegnati a realizzare un grande progetto comune che rispondesse alle istanze, manifestatesi già durante gli anni della guerra, del cosiddetto “Ritorno all’ordine”.

L'esposizione è divisa in sezioni tematiche che coprono l'intero arco cronologico preso in considerazione: il culto della patria, l'ascesa e la caduta dell’immagine di Mussolini, il mito classico, il culto del corpo e l’ideologia dello sport, la maternità e la famiglia, l’Italia rurale, il popolo del mare, i grandi cantieri monumentali, l’aereopittura.

Il Massimo & Sonia Cirulli Archive partecipa alla mostra con il prestito di opere che rimandano al fermento della società di quegli anni, ripercorrendo i momenti dell'ascesa del Fascismo, con importanti implicazioni nella vita quoatidiana e politica del Paese, e la sua disfatta, ben esemplificata nell'immagione emaciata e sofferente del dux nella scultura di Giandante X.

Novecento