Tra Arte e Moda

dal 18/05/2016 al 07/04/2017

Museo Salvatore Ferragamo

Firenze FI
Italia

La Fondazione Massimo e Sonia Cirulli collabora per il secondo anno consecutivo con il Museo Salvatore Ferragamo di Firenze alla realizzazione di questa splendida mostra che indaga il rapporto tra arte e moda attraverso le avanguardie artistiche del Novecento, soffermandosi su alcuni atelier degli anni ‘50 e ‘60 fino ad arrivare alle sperimentazioni degli anni ‘90.

La mostra è dislocata in cinque sedi e la Fondazione Cirulli è presente in tre di queste con un’importante nucleo di opere: i manifesti pubblicitari esposti alla Biblioteca Nazionale Centrale recuperano la comunicazione dei grandi magazzini italiani sorti a cavallo tra Otto e Novecento; al Museo Salvatore Ferragamo una selezione di opere futuriste racconta la contaminazione tra arte e moda a partire dal Vestito Antineutrale di Giacomo Balla; questa dialettica è anche alla base della realizzazione dei progetti di tessuto ad opera di artisti come ‪Bruno Munari‬, Lucio ‪Fontana‬, ‪Gianni Dova‬, Enrico ‪Prampolini, Ettore ‪Sottsass‬, ‪Gio Ponti‬ e tanti altri che hanno partecipato alle Triennali di Milano degli anni Cinquanta, in mostra al Museo del Tessuto di Prato.

Video

18 maggio 2016 - 7 aprile 2017
Tra arte e moda
Museo Salvatore Ferragamo, Firenze

20 maggio - 15 ottobre 2016
Tra arte e moda Periodici italiani nel Novecento
Biblioteca Nazionale Centrale, Firenze

20 maggio 2016 - 20 febbraio 2017
Tra arte e moda Nostalgia del futuro nei tessuti d’artista del dopoguerra
Museo del Tessuto, Prato

Le foto della mostra