Una dolce vita?

Dal Liberty al design italiano 1900-1940

dal 16/10/2015 al 17/01/2016

Palazzo delle Esposizioni

Roma RM
Italia

Dopo il successo parigino presso il Musée d'Orsay, la mostra Una dolce vita? Arti decorative in Italia 1900-1940 dal Liberty al design inaugura in ottobre nelle prestigiose sale del Palazzo delle Esposizioni a Roma.

La seconda tappa di questa mostra, tutta italiana, evidenzia l’interesse sempre vivo per un periodo particolarmente produttivo della creatività italiana e, attraverso un percorso cronologico composto da oltre cento opere, si caratterizza per il dialogo serrato che mantiene tra arti decorative e arti plastiche.

L’apertura dell’Esposizione Internazionale delle Arti Decorative di Torino del 1902, documentata dal magnifico cartellone “Ars” di Leonardo Bistolfi, introduce al gusto del Liberty, lo stile dominante della nuova classe borghese. Ad esso si contrappone l’avanguardia futurista con il programma di voler estendere l'estetica futurista a tutti gli ambiti dell'arte e della vita, nel tentativo di ricostruire l'universo. Durante gli anni del "Ritorno all'ordine" viene recuperata la cultura classica e lo stile si fa più monumentale, per aprirsi al modernismo e al razionalismo che segnano il passaggio verso la produzione industriale e il design moderni.

l'Archivio partecipa alla mostra con il prestito di un nucleo sceltissimo di cartelloni pubblicitari che sono, probabilmente, lo strumento più efficacein in grado di trasmettere l'anima del tempo.

La mostra è realizzata dall'Azienda Speciale Palaexpo, Comune di Roma, in collaborazione con Musèe d’Orsay, Parigi.



16 ottobre 2015 - 17 gennaio 2016
Una Dolce Vita? Dal Liberty al design italiano 1900-1940
Palazzo delle Esposizioni, Roma